Blog
29 Maggio 2010 by Booking on Line, Prenotazioni On Line, Prezzi e Occupazione, Revenue Management, Social Travel, Travel 2.0

Anche il Turista fa Revenue

L’area Travel di Bing mette a disposizione dei turisti uno strumento di comparazione e di previsione chiamato “Rate Indicator“.

Come funziona?

Quando un utente effettua la ricerca di un hotel per una determinata destinazione il sistema [brevettato]di Bing presenta una lista di alberghi comparati, confrontando i prezzi attuali con dei dati storici per prevedere se il prezzo è vantaggioso rispetto alla media storica.

bing-averagebing-not-deal

Questo “indicatore di prezzo ” confronta:

  • le date storiche per lo stesso periodo [controlla ad esempio i prezzi passati per un determinato soggiorno]
  • altre date vicine precedenti e successive al soggiorno richiesto

bing-rate-indicatorFatto il confronto il sistema evidenzia con una etichetta di un colore specifico se il prezzo è un affare, è nella media oppure è superiore alla media.

Questi dati vengono visualizzati anche sulla mappa, geolocalizzando gli hotel con i prezzi vantaggiosi rispetto alla media storica.

bing-map-deal

Dura battaglia tra Alberghi e Turisti “Revenue” nel prossimo futuro?

0 Comments

0 Comments for this post

Archivi

Categorie

Privacy Policy
  • Studio Maresca - Vicolo Belfiore,1

  • 37067 Valeggio sul Mincio [VR] - P.IVA 05093741212