Blog
1 Ottobre 2009 by Posizionamento Motori di Ricerca, Social Network, Visibilità sui Motori di Ricerca

L’evoluzione del concetto di Visibilità

25-20_google_98Voglio condividere con voi la preparazione di un intervento che terrò il 15 Ottobre presso l’Università della Calabria. Il tema è: “I social media come strumenti di visibilità per le imprese turistiche“.

Prima di parlare di Social Network mi sembrava giusto, parlando di visibilità, fare un breve excursus sull’evoluzione di questo concetto negli ultimi anni.

Fino a pochi anni fa il concetto di visibilità era assimilabile a quello di posizionamento sui motori di ricerca. Il successo di un’impresa turistica era assicurato da una efficace reperibilità sui principali search engine.

Vediamo, allora, cosa è successo dalla fine degli anni 90.

Possiamo parlare di un’era pre-Google e di una post-Google. Fino alla nascita di Google, i due leader indiscussi nel panorama dei fornitori di informazioni sulla rete, erano Altavista e Yahoo con la sua potentissima directory. La quantità di informazioni presenti in rete era relativamente bassa e, soprattutto Yahoo, riusciva a svolgere  discretamente il compito. I motori erano semplici ed “ingenui” ed era facile inflazionarli con risultati non pertinenti alle ricerche.

L’insoddisfazione degli utenti trova una risposta efficace in Google, che con il suoi complessi algoritmi (rispetto a quelli utilizzati dai competitor), sbaraglia il campo.

La situazione per le strutture turistiche, paradossalmente, peggiora! Ad un oligopolio si sostituisce un monopolio. Google diventa il verbo, l’unica o quasi, fonte di ricerca su internet. Per ottenere visibilità si ci doveva posizionare, necessariamente, su di esso.

Nei primi anni del 2000, cominciano ad affermarsi i primi portali di intermediazione (in Italia si impone con forza Venere) che hanno il merito di assicurare, alle strutture ricettive, una visibilità indotta e complementare a quello fornita da Google.

Un successivo passaggio epocale è stato prodotto dalla nascita del Keyword Advertising, la cui massima espressione è rappresentata da Google Adwords (mmh, sempre lui!). La visibilità, seppur a pagamento, si espande.

Un albergo non posizionato organicamente ha, almeno, la chance di “acquistare” una fetta di visibilità. Iniziano, in quel periodo, ad affacciarsi i primi tentativi di interazione con la rete. L’allargamento della banda e la maggiore dimestichezza degli utenti, tende ad assecondare la loro naturale predisposizione a condividere ed ad interagire.

Le maggiori risorse a disposizione degli utenti “sponsorizzano” la nascita di servizi dedicati a video, foto, geolocalizzazione, condivisione di opinioni e la ricerca diventa universale con crismi di socialità che fanno presagire ulteriori evoluzioni.

La visibilità non è più ancorata alla sola ricerca testuale tant’è che possiamo parlare, invece che di motori di ricerca, di “sistemi di ricerca” che vivono di una commistione tra contenuti testuali e non.

La rete sembra pronta per un’ulteriore evoluzione: l’avvento dei Social Network.

Questa in sintesi l’introduzione al mio intervento. Qualche suggerimento?

25-21_google_2009

2 Comments

2 Comments for this post

  • Cos’altro aggiungere? Il succo della questione è abbastanza chiaro, sono solo curioso di vedere come vengono ampliate le varie argomentazioni, dato che di cose ce ne sono tantissime da dire!!

    Ma questo intervento sarà poi visibile??
    Dai dai una bella registrazione 🙂

    Danilo11 anni ago REPLY
    • Ho solo 25 minuti a disposizione e non so come approfondirò gli argomenti. Se riesco a fare delle slide che mi convincono le condividerò volentieri.

Archivi

Categorie

Privacy Policy
  • Studio Maresca - Vicolo Belfiore,1

  • 37067 Valeggio sul Mincio [VR] - P.IVA 05093741212