Blog
8 Maggio 2009 by Social Media, Social Network, Social Network Marketing, Social Network Optimization, Social Travel

Social Kit – Social Media Presence

*Derogo, in parte, alla comunicazione slegata dall’offerta commerciale presentando la mia proposta di Social Media Presence che chiamerò “Social Kit”.

La crescita dei social media continua senza sosta e anche i motori di ricerca sono “condizionati” dai contenuti presenti nelle piattaforme sociali. Un albergo lungimirante che inizi da subito ad “imporre” la propria presenza “sociale” trarrà nel medio periodo grossi vantaggi sia in termini di visibilità che di fatturato.

Vediamo quali sono gli ambiti in cui essere presenti:

UCG – User Generated Content

Sono in assoluto l’elemento più “critico” e stimolante del web 2.0. La condivisione delle opinioni da parte degli utenti è in enorme crescita ed influenza decisamente i comportamenti degli altri utenti. Soprattutto in ambito turistico, ed in particolare alberghiero, la reputazione generata da questa mole di opinioni influenza le scelte dei turisti. Diventa fondamentale la gestione e la creazione della reputazione on line con una partecipazione attiva, leale e trasparente. Imparare a farlo può risultare determinante per le sorti commerciali di una struttura ricettiva.

Blogs

Il Blog sono essenzialmente dei CMS on line (sistemi di gestione dei contenuti) che permettono, anche a persone senza conoscenze tecniche, di pubblicare articoli e opinioni con la massima interazione con gli utenti. I blogs sono una specie di magazine on line che, se usati bene, rappresentano un ottimo complemento al sito aziendale. Perchè utilizzare un blog aziendale:

  • Miglioramento del posizionamento organico e della visibilità – I post di un blog gestito correttamente vengono visti di buon occhio dai motori di ricerca e rappresentano un naturale e virtuoso serbatoio di back link (di link verso il vostro blog/sito);
  • Aiutano a costruire una comunità e offrono uno strumento di interazione con l’utenza;
  • I blog rappresentano una fonte di credibilità e fiducia (se gestiti in maniera corretta e leale)

La creazione di un blog per un hotel rappresenta una ulteriore possibilità di attrarre gli utenti trattando delle cose più interessanti che offre la vostra località. Si possono approfondire temi ed argomenti che non potrebbero essere trattati sul sito aziendale con un linguaggio più diretto e formale.

Canali di condivisione di video

I video sono la forma di media che hanno avuto la maggior crescita, negli ultimi anni, sulla rete. Il video utilizza un linguaggio di comunicazione a cui l’utenza è abituata da oltre 60 anni di televisione. La comunicazione assume sfumature che la sola descrizione testuale non riesce a far percepire all’utente. Anche l’impatto sulla visibilità dell’albergo è importante; i motori di ricerca amano questi contentuti e, spesso, li propongono nell’ambito delle ricerche.

Canali di condivisione di foto

Ci sono moltissimi siti di condivisione di foto (ad es. Flickr) dove gli alberghi possono creare dei propri canali di foto da condividere con gli utenti. Gli alberghi possono arricchire il proprio canale con foto della località, curiosità, folclore, ospiti etc. Anche in questi canali è possibile creare delle comunità con cui interagire.

Social Networks

Gli hotel beneficiano della presenza sui maggiori social network. Queste comunità godono dell’attenzione di centinaia di milioni di utenti che passano all’interno di essi molte ore al giorno. Proporsi attraverso gli stessi strumenti che l’utenza utilizza quotidianamente può essere decisivo per interagire con essi. La notevole quantità di applicazioni permette di personalizzare le proprie pagine in modo da rendere più efficace anche la proposta di ospitalità e di vacanza. Grosse sono le potenzialità di costruire delle proprie comunità grazie agli s
trumenti messi a disposizione. Una sfida a cui non rinunciare!

Social Bookmarking

Il Social Bookmarking rappresenta un’altra, ottima, strategia di amplificazione della visibilità. In effetti, essi sono una sorta di “preferiti” condivisi che permettono di proporre articoli, video e contenuti prodotti dall’hotel in modo da renderli visibili agli utenti che effettuano utilizzano questi servizi.

Articoli

Una sana e corretta attività di article marketing consente all’hotel di proporre i propri contenuti all’interno di altri canali che a loro volta possono essere ripresi e veicolati. Oltre ad una indiscussa visibilità, si aumentano anche i fattori che favoriscono il posizionamento organico nei motori di ricerca.

Si sente un gran parlare di strategie di social media marketing per le aziende ma, in effetti, gli alberghi sono ancora alla ricerca di una formula che consenta un ritorno efficace dalla presenza in questo settore.

Manca soprattutto il supporto e la consulenza per guidare gli albergatori in questo fantastico e stimolante viaggio…per questo ci siamo noi consulenti!!!

Sicuramente il “fenomeno” è ancora giovane per produrre casistiche ricche di “casi di successo” ma i pochi tentativi portati avanti con creatività e decisione hanno raccolto risultati lusinghieri.

4 Comments

4 Comments for this post

  • Quando ho iniziato a leggere pensavo di non finire più…c’è un infinità di possibilità per aumentare la propria attività sul Web.

    Bella la definizione di Social Kit! 😀

    Danilo10 anni ago REPLY
  • Mi fa piacere che ti piaccia la definizione di Social Kit 🙂

    Buona giornata!

    Antonio Maresca10 anni ago REPLY
  • Avete mai sentito parlare di Ubiquitous Web?
    Verrà il giorno in cui tutti saranno provider e non ci sarà più bisogno dei motori di ricerca perchè le persone si connetteranno automaticamente e non ci sarà nemmeno bisogno di voi che siete i bonzi del web.
    Era tutto previsto!
    Web 1.0, Web 2.0, Web 3.0(Semantica,Ontologia,Disambiguazione) e poi?
    Ubiquitous Web ovvero Web 4.0
    E allora i bonzi diventeranno zombi famelici a caccia di intelligenza ambientale.
    Scusate se ho inquinato il vostro post ma questo è lo scenario futuro,lo scenario post-desktop che vi piaccia o no.
    Mi sono sempre chiesto come facevano i personaggi di star-trek a connettersi direttamente tra di loro semplicemente sfiorando lo stemma sul petto senza comporre numeri o digiare un nome.
    Lo so è fantascienza, ma chissà?!
    Bonasera

    Gaspare

    Anonymous10 anni ago REPLY
  • Ciao Gaspare, ti ringrazio per il tuo contributo alla discussione. Ti ringrazio anche per avermi dato la possibilità di ampliare la scelta di definizioni per il nostro lavoro…divertente e provocatoria (forse fin troppo) la definizione di bonzi destinati ad “involversi” in zombi famelici. Per quanti volessero una più approfondita “lettura” sul concetto di Ubiquitous Web (di cui parla già dal 2005) vi consiglio di leggere questo breve ed esauriente post http://www.didael.it/sito/blogdida/?p=13

    Antonio Maresca10 anni ago REPLY

Archivi

Categorie

Privacy Policy
  • Studio Maresca - Vicolo Belfiore,1

  • 37067 Valeggio sul Mincio [VR] - P.IVA 05093741212