Blog
11 maggio 2012 by Booking on Line, Portali Prenotazioni On Line, Prenotazioni On Line, Prezzi e Occupazione, Promozione Hotels, Revenue Management

I 19 comandamenti

La distribuzione online sta diventando sempre più importante per l’industria dell’ospitalità e diventa indispensabile ridefinire le regole dei rapporti con gli intermediari on line. Il rapporto appare non equilibrato, in termini di peso contrattuale, a causa della sempre crescente forza delle OLTA e “paraOLTA” nei confronti degli hotels indipendenti … e non solo!

Pertanto, HOTREC tenta di proporre delle regole per rendere maggiormente equilibrati e trasparenti i rapporti con questi operatori.

Ecco i 19 comandamenti dettati da questa associazione europea dell’ospitalità:

1 – Vietare l’uso non autorizzato dei marchi e dei nomi delle strutture nelle campagne di advertising on line
Alcuni intermediari utilizzano il nome della struttura o il marchio per attivare campagne di adverting. In alcuni casi utilizzano veri e propri siti paralleli con nome di dominio e marchi della struttura.

2 – Nessuna obbligatorietà della parità tariffaria
Questa clausola impedisce alle strutture di utilizzare la proposta tariffaria come una leva a suo favore generando tra l’altro un “cartello” non conveniente sia per la struttura che per il cliente finale

3 – Nessuna obbligatorietà di concedere “allotment” virtuali
La concessione di una disponibilità indifferenziata [meglio ancora coatta] toglie la necessaria autonomia commerciale alla struttura e genera una violazione della libera concorrenza [vedi anche parità tariffaria imposta]

4 – Nessuna disponibilità di camere minima
Un ostacolo competitivo soprattutto per le piccole strutture

5 – Nessun obbligo di fornire tutta la gamma delle offerte dell’hotel
Ancora un volta l’hotel perde di flessibilità e di competitività

6 – Nessun modello d’asta non palese
Il cliente deve essere chiaramente e preventivamente informato sulle strutture prenotate. Inoltre se ci sono regimi provvigionali che determinano liste di visibilità preferenziali devono essere dichiarati

7 – Chiarezza e veridicità dei prezzi proposti nelle campagne ADV
Le Olta e chi per loro conto possono pubblicizzare ed utilizzare solo proposte commerciali preventivamente concordate con la struttura

8 – Nessuna autorizzazione alla pubblicazione delle strutture sui portali di aste on line o gruppi di acquisto, se non concordata

9 – Tempi adeguati per la gestione della contabilità delle provvigioni e dei NO SHOW
Le strutture hanno un tempo limitato per la verifica del buon fine delle prenotazioni. Un ostacolo per le piccole aziende che non dispongono di reparti commerciali dedicati.

10 – Nessuna commissione sui NO SHOW

11 – Cooperazione piena con i sistemi di Channel Manager

12 – Informare gli Hotel dei canali di distribuzione e dei programmi di affiliazione che promuovono e vendono la struttura

13 – No al ” Depackaging” non autorizzato
I prezzi e le offerte create all’interno di pacchetti e proposte complesse non devono poter essere “spacchettate” e vendute singolarmente

14 – Rispetto della classificazione ufficiale delle strutture

15 – [rapporto con i motori di ricerca] Maggior risalto ai risultati organici
I risultati organici e naturali sono immersi/sommersi dalle offerte pubblicitarie

16 – I comparatori e i meta motori di ricerca turistici dovrebbero poter includere anche i siti ufficiali delle strutture
Seppur con aperture di vario genere [attraverso intermediari] ed a prezzi onerosi questi portali non consentono al singolo albergo la presenza nella metacomparazione

17 – La terminologia deve essere conforme allo standard europeo EN ISO 18513:2003

18 – Attenzione alle classifiche legate alle recensioni/valutazioni

18.1 – Controllo e verifica dei contenuti editoriali
18.2 – Non accettare recensioni anonime o non riconducibili ad un cliente reale
18.3 – Neutralità. Evitare l’uso delle recensioni per dirottare gli utenti su altri canali
18.4 – Garanzia della qualità
18.5 – Dati corretti e attuali
18.6 – Criteri di valutazione
18.7 – Diritto di replica
18.8 – Note legali

19 – Trasparenza
I siti web dovrebbero indicare chiaramente agli utenti se la prenotazione avviene direttamente con l’hotel o tramite un intermediario specificando la natura della collaborazione e la mission del portale.

Fonte: Hotrecvedi PDF

0 Comments

0 Comments for this post

maggio: 2012
L M M G V S D
« apr   giu »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Archivi

Categorie

Privacy Policy
  • Studio Maresca - Vicolo Belfiore,1

  • 37067 Valeggio sul Mincio [VR] - P.IVA 05093741212