Blog
25 marzo 2010 by Contenuti per il Web, Promozione Hotels, Travel 2.0, Web Marketing Turistico

Meteourismo

weather iconsIeri sera ero a cena con Arturo Salerno, esperto Sem-Seo ed appassionato di meteorologia [Teoland è un suo progetto di Social Meteo in versione “alfa”], e si parlava dello stretto rapporto tra Meteo e Turismo.

Un’associazione quasi banale, quella tra Meteo & Turismo, che molti se ne dimenticano.

La leva Meteo non viene sfruttata nella comunicazione di gran parte degli alberghi. Non parlo del “widget” meteo o delle informazioni di supporto alle proposte commerciali, parlo proprio di quelle!

La ricerca costante di temi e pretesti per organizzare pacchetti ed offerte esclude, sistematicamente, il tema Meteo.

Originale e divertente, oltre che virale, potrebbe essere un’offerta che includa un “Meteo Kit” all’interno della proposta. “Non preoccuparti del tempo che farà! Pioggia, sole, vento, caldo e freddo non saranno un problema per te grazie al nostro Meteo Kit”. Evvai con felpe sponsorizzate dall’albergo, ombrelli, ventilatorini, impermeabili ed altri “meteo gadget” a volontà.

“Prezzo Garantito” ? No! “Meteo Garantito”. “Se nel periodo del tuo soggiorno pioverà a…[destinazione] ti rimborsiamo la prima notte”.

Esempi di stimolo e, finanche, provocatori. Il tema è: perchè non pensare al Meteo come opzione di differenziazione di alcune proposte commerciali?

Carlo Fontana, dell’Hotel Lugano Dante, mi segnalava un’iniziativa di Ticino Turismo, che come si dice casca a fagiolo :-)

Il portale di promozione turistica del Canton Ticino ha promosso un Meteo-Concorso fra quanti indovineranno, entro il 26 Marzo, se pioverà o meno, il giorno di Pasqua, nelle località aderenti all’iniziativa.

Bella idea? Si, ma nel caso la pensiate diversamente, almeno ci hanno provato.

Buon fine settimana…a prescindere dal Meteo :-)

4 Comments

4 Comments for this post

  • Anni fà la CIT a Sorrento lanciò a Sorrento l’idea Sun Warranty per alcuni hotel tra cui la Baia di Puolo.
    Se in una settimana di soggiorno non c’erano almeno quattro giorni di sole veniva rimborsato l’intero pacchetto.
    Il problema è stabilire cosa sia una giornata di sole.
    E il variabile, il poco nuvoloso?

    jasper8 anni ago REPLY
    • si messa così la cosa si complica :)

      Probabilmente non è passato, del tutto, il senso del post. I contenuti, le condizioni (e non solo quelle meteo), i termini delle offerte, i gradi di temperatura, i centilitri di pioggia, l’indice di umidità (scherzo, ovvio) possono essere decisi caso per caso.

      Il post intendeva stimolare la fantasia di alcuni albergatori :)

      Buona giornata
      Jasper

  • Azz curiosa come idea questa…

    Però oltre al senso di stimolare la fantasia di un titolare dell’attività, il cuore del problema è un altro: creare una sorta di customer satisfaction anche sul tempo… Potrebbe essere davvero una bella idea…

    La prima notte o l’ultima notte… oppure un “quid” in più se non si può usufruire della variabile spiaggia, mare & sole (ed io scrivo dalla costiera amalfitana)…

    Si qualche titolare mi risponderà che lui già ha attivato qualcosa, ma forse, “lo sa solo lui” (e qui torniamo al discorso della COMUNICAZIONE)…

    Salutissimi

    alfonso8 anni ago REPLY

Archivi

Categorie

Privacy Policy
  • Studio Maresca - Vicolo Belfiore,1

  • 37067 Valeggio sul Mincio [VR] - P.IVA 05093741212