Blog
12 gennaio 2010 by Booking on Line, Prenotazioni On Line, Social Travel

IperBooking: il Social Booking Engine

plannerIperbooking2010Approfittando della disponibilità di Cristiano Quadrelli l’ho costretto, via Skype, ad una dura ora di presentazione di IperBooking, un booking engine moderno e funzionale.

Avevo notato il sistema attraverso una campagna di advertsing su Facebook ed incuriosito dal prodotto ho chiesto ulteriori info ed una dimostrazione pratica.

Prima di averlo visto, il prodotto aveva colpito la  mia attenzione per alcuni particolari  “sociali” che il sistema contemplava e che cercherò di trasferirvi durante il post.

Durante la chiara presentazione di Cristiano ho cercato di cogliere il succo del sistema, il vero valore aggiunto proposto dal Booking Engine riminese.

Ho più volte detto che il Booking Engine è un elemento fondamentale da non sottovalutare, soprattutto, per l’estrema criticità della fase in cui opera.

Siamo al termine del tragitto di conversione ed ogni particolare “ambiguo”, poco chiaro, poco sicuro ed affidabile può portare all’abbandono ed alla perdita di una transazione certa.

Quali sono , quindi, questi valori aggiunti percepiti che hanno, per alcuni aspetti, le caratteristiche di unicità rispetto ai prodotti della concorrenza.

  1. Channel Manager – Il sistema integra un Channel Manager (a costi competitivi) che permette l’aggiornamento contemporaneo di tutti i portali in modalità multi-tasking e non sequenziale. Un utile sistema di alert avverte se l’operazione su un determinato canale intermediato non è andato a buon fine.
  2. Social Media Friendly – Per ogni preventivo generato il sistema ne permette la condivisione (con un bottone di condivisione sociale) su Facebook e su altri siti o canali di condivisione. La staticizzazione dell’offerta permette di ottenere un link statico ad una determinata offerta o preventivo che è utulizzabile all’interno delle proprie pagine commerciali del sito (mi riferisco alle pagine offerte, pacchetti e tariffe). Inoltre, è stata prevista un’applicazione dedicata per le pagine Facebook che permette l’integrazione e l’aggiornamento delle offerte speciali sulla pagina Facebook della struttura.
  3. Sistema di validazione e crittografia “esteso”. Rispetto alle normali certificazioni sicure, IperBooking utilizza un certificato “extended validation” che assicura livelli di sicurezza massimi.
  4. La Gestione Tariffe ed Offerte prevede procedure usabili e facilmente implementabili. E’ possibile incrociare, rapidamente ed in maniera semplice, numerosi condizioni di vendita. Questa opportunità rende infinità la possibilità di generare listini, offerte e pacchetti per ogni esigenza e situazione.
  5. Integrazione Sito – Il Booking Engine è facilmente integrabile nel sito e la pagina di prenotazione che, ovviamente, apre sul server sicuro di IperBooking riprende in toto le caratteristiche del layout del sito della struttura. Un particolare troppo spesso sottovalutato. L’impatto è neutro e l’atterraggio su una pagina di prenotazione simile alla pagina di partenza è un elemento “virtuoso”.
  6. Tracciamento – Il sistema è integrabile con i sistemi di analisi del traffico del sito, Google Analytics in primis, consentendo il totale tracciamento delle conversioni. Si potrà sapere, con esattezza, le prenotazioni da quali fonti di accesso al sito derivano e da quale parole chiavi o siti di riferimento.
  7. Affidabilità – Particolare cura è stata attribuita alla scelta del partner per l’ospitaggio dei server su cui risiede l’applicativo e transita il traffico generato dal sistema. La scelta di RackSpace, una delle migliori aziende di hosting al mondo, è caratteristica di garanzia.

Questi in sintesi i motivi per cui ritengo interessante il prodotto.

Ho infine chiesto a Cristiano i costi del sistema che reputo, e non enuncio :-), competitivi ed interessanti in riferimento al rapporto qualità-prezzo.

5 Comments

5 Comments for this post

  • Ma insomma si puo’ sapere quanto costa sto Iperbooking?
    Perche’ tanto segreto? Oggi ho chiamato per chiedere il prezzo per un bed & breakfast sembrava di parlare con la CIA..

    Chi sei cosa fai da dove chiami…MA INSOMMA!!!

    Luciano8 anni ago REPLY
    • Ciao Luciano,

      mi dispiace che tu abbia dovuto fare un percorso tortuoso per avere delle informazioni. Sei, probabilmente, nel posto sbagliato perchè io ho fatto un post sul booking engine ma non rappresento l’azienda.

      Riprova a chiamare e chiedi di parlare con Cristiano Quadrelli che con me si è dimostrato una persona disponibile e generosa di informazioni.

      Mi dispiace che il tuo sfogo sia stato fatto nel posto…sbagliato :-( perchè non posso darti una risposta.

  • Interessante, avevo notato da un pò di tempo il banner di iperbooking su facebook e più di una volta ci ho cliccato su ma mi riportava ad una pagina “not found”… ora invece funziona…:)! Io credo che per quanto riguarda i channel manager c’è davvero bisogno di uno strumento semplice, veloce ed affidabile io finora tutti quelli che ho visto dimostrano di avere queste caratteristiche solo sulle descrizioni tecniche… Cmq questo iperbooking sembra davvero una bella soluzione… Complimenti per l’articolo antonello come sempre chiaro e conciso…!!!

    Fabrizio8 anni ago REPLY
  • @Fabrizio, grazie per i complimenti :-) Concordo con le considerazioni sui channel manager.

  • @Luciano

    se la mia collega ti ha chiesto informazioni e perchè poi mi passa i contatti a me. Sono io che seguo commercialmente i clienti e quindi veicolo il contatto alla persona più indicata per seguirti. Niente segreti solo una migliore organizzazione : )

    Cristiano8 anni ago REPLY

Archivi

Categorie

Privacy Policy
  • Studio Maresca - Vicolo Belfiore,1

  • 37067 Valeggio sul Mincio [VR] - P.IVA 05093741212