Blog
20 novembre 2009 by Facebook, Social Media, Social Network, Social Network Marketing, Social Network Optimization

Grossa Novità per le Pagine Facebook degli Hotels

L’aspettavo da tempo! Fino ad oggi la gestione della Pagina Facebook di un Hotel (o struttura ricettiva in genere) presentava l’inconveniente, molto limitante, di non poter scegliere il target geografico e di lingua a cui indirizzare i contenuti pubblicati sulla pagina.

Le strutture ricettive, per loro natura, hanno un’audience diversificata per lingua e, fino ad oggi, si dovevano porre il problema di come gestire la pagina Facebook.

“Faccio più pagine per lingua e mercato specifico (con ovvie difficoltà di gestione) oppure corro il rischio “minestrone” di fare una pagina che “streamava” contenuti non targhettizzati e personalizzati a prescindere dalle peculiarità geografiche o linguistiche?”

Con questa novità. appena introdotta, si riduce drasticamente il pericolo che utenti non interessati ai contenuti in altre lingue ricorrano all’oscuramento dello stream proveniente dalla Pagina dell’Hotel.

Vicino al pulsante condividi, ora, trovate l’opzione per poter inviare la comunicazione a tutti, oppure personalizzarla inserendo target per località/nazione e per lingua, anche utilizzando contemporaneamente entrambi i filtri.

personalizzazione-pagina-facebook

Questa novità avrà un impatto decisivo sull’efficacia delle Pagine degli Alberghi su Facebook.

3 Comments

3 Comments for this post

  • Ottimo! :)

    giusy miraglia8 anni ago REPLY
  • Perchè io non ci trovo tutta questa efficacia?

    Ti spiego. Se lasci impostato, come di default, la voce “tutti”, ciò che viene condiviso su una pagina continua a mantenere la stessa funzionalità di sempre. Cioè articolo o altro visibile a tutti.

    In più ora hai solo la possibilità di targhettizzare il pubblico di riferimento. Ma a che pro? E’ sempre meglio lasciare la visibilità a tutti, per un maggior passaparola.

    Capito cosa intendo? Magari sbaglio, ma è una funzionalità che ammetto di non aver approfondito 😉

    Danilo Pontone8 anni ago REPLY
    • Oggi un fan di lingua inglese per esempio è costretto, nel suo stream, a vedere anche i contenuti condivisi non indirizzati a lui. Questo mi sembra evidente e ancor più evidente mi sembra che non ci sia possibilità di un passaparola maggiore…non capisce cosa gli si sta dicendo :-(

      Ti faccio un esempio l’albergo per comunicare ai suoi fans una offerta o un evento deve condividere più volte l’informazione nelle varie lingue (e per un albergo l’audience multilingua è ovvia).

      I fans, nel loro stream, si vedevano (prima di questa opportunità) moltiplicare le comunicazioni pur non capendole con il rischio di nascondere il flusso proveniente da quella pagina (pensa questa cosa moltiplicata per le varie pagine di cui è fan che hanno esigenza di comunicare in varie lingue)

      Comunque se rifletti bene ed approfondisci meglio potrai apprezzare la funzionalità. E’ una grande opportunità se ben sfruttata!

      Aspettiamo, c’è sempre tempo per essere smentito :-)

Archivi

Categorie

Privacy Policy
  • Studio Maresca - Vicolo Belfiore,1

  • 37067 Valeggio sul Mincio [VR] - P.IVA 05093741212