Blog
1 dicembre 2008 by Booking on Line, Prenotazioni On Line

Perchè utilizzare un booking engine?

Oggi ero presente alla prima giornata del corso avanzato di Revenue Management tenuto dal Dott. Franco Grasso a Sorrento. Alla fine della giornata è sorta una discussione sull’opportunità o meno di utilizzare un booking engine. Alcuni presenti affermavano di non ritenere necessario l’utilizzo di un sistema di prenotazione on line sul loro sito per svariati motivi che non sto qui ad elencare e sindacare.
Vediamo, allora, perchè utilizzare, in ordine sparso, un software di prenotazione on line sul sito di un albergo:
1) Il booking engine è uno strumento che ottimizza le conversioni da parte di utenti che giungono sul sito dopo aver visitato portali di prenotazioni on line o comparatori di prezzo.
2) Siamo ad un corso di revenue management in cui la flessibilità tariffaria è un elemento determinante. Possiamo affermare che un booking engine è uno strumento fondamentale per proporre la propria offerta di ospitalità in ottica revenue.
3) L’utilizzo di un booking engine garantisce un impatto più professionale al sito. L’utente apprezza lo sforzo dell’albergo di mettere a disposizione uno strumento che consenta una prenotazione immediata attraverso un server sicuro che garantisca la transazione. Pensate ad una prenotazione al di fuori di un sistema di booking quali farraginose procedure richiede per la conferma definitiva (invio di una proposta per mail – conferma dell’utente – invio dei dati della carta di credito a garanzia tramite sistemi tradizionali – costi operativi legati all’impegno del personale per la gestione della richiesta – tempi “dilatati” per la conclusione della trattativa che in presenza di proposte concorrenti potrebbe portare al non buon fine della transazione -etc.etc.).
4) Permette un monitoraggio statistico del flusso di prenotazioni e di richieste provenienti dal sito (interrogazione al sistema per determinate date e tipologia di camere non concretizzate con una prenotazione) che altrimenti sarebbero difficili da monitorare.
5) Consente anche ad utenti che non possono interloquire con l’albergo (pensate a quanti prenotano mentre sono in viaggio che non possono controllare la posta con regolarità e devono organizzare un soggiorno in tempi immediati) di prenotare in tempo reale e di ottenere un voucher di conferma immediatamente.
6) Permette di gestire offerte, pacchetti e proposte complesse quali early booking, last minute, soggiorni minimi o legati a particolari condizioni in maniera efficace e rapida. Inoltre, speriamo che gli amici di Expedia presenti non sentano, permette di mascherare in questi pacchetti ed offerte il costo per notte di una sistemazione a prezzi inferiori rispetto a quelli proposti sui maggiori portali di prenotazione on line :-(
7) Consente di omettere l’indicazione di una rigida griglia di prezzi che vincola l’intera politica commerciale dell’albergo. La soluzione migliore è quella di invitare l’utente a visionare le offerte e le proposte attraverso il booking engine. Come alternativa, sulla stessa pagina, invitare a riempire una form di richiesta in caso di esigenze particolari. Su questa pagina è necessario inserire tutte le informazioni relative alle politiche di prenotazione, cancellazione e alle garanzie. Aggiungiamo in buona evidenza tutti i canali di contatto per favorire una relazione con l’utente via telefono, chat, voip (tipo skype), sistema di messagistica instantanea etc.
Queste sono alcune considerazioni venutemi di getto, e che spero siano utili a chiarire il quesito aperto durante la discussione al corso di oggi.
A domani :-)

1 Comment

dicembre: 2008
L M M G V S D
« nov   gen »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Archivi

Categorie

Privacy Policy
  • Studio Maresca - Vicolo Belfiore,1

  • 37067 Valeggio sul Mincio [VR] - P.IVA 05093741212